LBA, Delfino ancora eroe per Pesaro: Fortitudo beffata all'ultimo

Grazie ai liberi dell'argentino Pesaro vince ancora, si avvicina ai Playoffs ed infligge una pesante sconfitta alla Effe.

Scritto da FMB  | 
M.Ceretti

Grazie ai liberi dell'argentino Pesaro vince ancora, si avvicina ai Playoffs ed infligge una pesante sconfitta alla Effe.

LBA 16ª GIORNATA 

VL Pesaro - Fortitudo Bologna 88-87 

Doppia doppia di Tyrique Jones da 24+15 ma l'eroe della VL Pesaro è sempre e solo Carlos Delfino: 15 punti e i liberi per battere una Fortitudo alla quale non sono bastati  il super 15/26 da 3 e i 22 di James Feldeine

Primo tempo dolce amaro per la Fortitudo che con uno scatenato Aradori da 11 punti ed un sublime 9/13 da 3 va negli spogliatoi solo sul 41-47 dopo aver toccato anche il +12, per la VL vitale il buzzer beater da 3 di Lamb. I giocatori di Martino però hanno ancora la mano rovente da dietro l'arco, sparano altre 4 (su 4 tentativi) e guidati da Feldeine ritoccano ancora il +11 ma, nuovamente, i padroni di casa si rianimano nel finale e con un break di 8-0 entrano negli ultimi 10 minuti sotto 65-68.

L'ultimo quarto è thriller con le squadre che entrano sull'80-81 Fortitudo a 4'10" dopo una tripla di Aradori dall'angolo, il tutto con coach Banchi espulso per doppio tecnico. Pesaro riprende la leadership della gara sull'86-85, Benzing sbaglia a 50" la tripla del contro-sorpasso ma Pesaro sciupa un altro possesso con Feldeine che ruba palla e quindi possesso Fortitudo a 24" dopo 2 falli spesi da Pesaro (bonus).
Palla a Feldeine che va fino in fondo, sbaglia il layup ma Mejeris tocca la retina quindi interferenza e canestro buono per la Effe che vale l'86-87 con ancora14" sul cronometro.

Pesaro va da Delfino che va al ferro e subisce fallo da Charalampopoulous a 3" dalla sirena: l'argentino è gelido, 2/2, nuovo contro-sorpasso Pesaro (88-87) ma c'è l'ultimo tiro per gli ospiti. Aradori penetra, scarica nell'angolo per il greco che però manca la tripla sulla sirena


💬 Commenti