LBA, Trieste cala il tris battendo sulla distanza Cremona

L'Allianz strappa il 3° referto rosa consecutivo battendo il fanalino di coda del campionato con Konater-Lever sugli scudi.

Scritto da FMB  | 
Ciamillo-Castoria

L'Allianz strappa il 3° referto rosa consecutivo battendo il fanalino di coda del campionato con Konater-Lever sugli scudi.

LBA 27ª GIORNATA 

Pallacanestro Trieste - Vanoli Cremona 84-72

E sono 3 vittoria consecutive per Trieste che batte Cremona sulla distanza a porta a casa altri 2 punti importanti per la lotta Playoffs. Solida prestazione della coppia Lever-Konate con un Andrejs Grazulis impeccabile da 17 punti (8/9 dal campo con 7/7 da 2).

Primo tempo combattuto, nessuna squadra riesce a prevalere e si va negli spogliatoi sul 41-29 Allianz con 10 punti a testa per Grazulis e Spagnolo. Per Cremona c'è anche un problema perché coach Galbiati perde Khos (colpo al naso) sul finire del primo tempo con il giocatore che non farà più ritorno in campo.

La battaglia prosegue anche nella ripresa ma sul finale del 3° quarto i padroni di casa provano la fuga: sul 57-55 parziale di 6-0 Trieste per il +8 (63-55) a 56"  per poi entrare nell'ultimo periodo sul 63-56. I ragazzi di Ciani cavalcano l'onda del 3° quarto e provano ad uccidere la partita: break di 6-0 con 4 punti consecutivi di Lever per il +13 (69-56) dopo 100" del 4° periodo. Trieste ha piazzato un super parziale di 21-6 da +3 Cremona (48-51).

Le triple di Juskevicius tengono accesa la speranza della Vanoli sul 75-67 a 4' dalla conclusione ma, dopo un'ottima difesa, Sanogo perde palla con Lever che sigla il nuovo +10. Per l'ex Gran Canyon University ben 12 punti nell'ultima frazione per assicurare il successo ai suoi, colpo del KO a 69" dalle mani di Adrian Banks con un bellissimo tiro dalla media dalla rimessa.


💬 Commenti