LBA, Aggiornamenti di mercato (11/5/2020)

Continua l’analisi del mercato LBA 2020/21, nella quale racconteremo periodicamente i rumors e le trattative riguardanti le varie squadre

Scritto da Marco Tartini  | 

Panagiotis Moschandreou / Getty Images

Continua l’analisi del mercato LBA 2020/21, nella quale racconteremo periodicamente i rumors e le trattative riguardanti le varie squadre.

Oggi la lente d'ingrandimento è sulle situazioni di Sassari e Treviso, con sempre un occhio di riguardo per l'Olimpia. Cremona continua a credere nel progetto "Club Italia" mettendo nel mirino un altro giovane azzurro di belle speranze.

Aggiornamenti del 2 maggio

REYER VENEZIA

Potrebbe verificarsi uno scambio fra sloveni sotto le plance veneziane, che vedrebbe Rasid Mahalbasic (in forza ad Oldenburg nella stagione appena conclusa) prendere il posto del connazionale Gasper Vidmar. In evoluzione anche la questione Davide Casarin, giovane prospetto (classe 2003) che fa gola a Trieste ed a parecchie squadre di Serie A2, ma che la Reyer non sembra intenzionata a cedere.

OLIMPIA MILANO

Ogni giorno viene praticamente accostato qualunque giocatore possibile alla compagine meneghina, è chiaro che l'Olimpia stia guardando con attenzione le situazioni di quelle squadre che, causa emergenza COVID-19, rischiano dei seri ridimensionamenti di buget (come il Fenerbahche ed il Panathinaikos). Il nome più suggestivo rimane quello di Nick Calathes, il playmaker greco nel 2018 firmò un rinnovo da 3 anni per €6,5 milioni, ma i verdi di Atene hanno fatto un'offerta al ribasso per il suo ultimo anno di contratto (da €2,2 milioni a €1,8 milioni).

DINAMO SASSARI

La permanenza di Vitali in terra sarda sembra ormai una remota possibilità, nonostante il giocatore abbia disputato un’ottima annata. Michele potrebbe infatti ricongiungersi col fratello facendo ritorno a Brescia, oppure tentare una nuova esperienza all’estero. Il suo sostituto potrebbe essere Trevor Lacey, volto già noto nell’ambiente biancoblù, oppure addirittura Adrian Banks, del quale abbiamo parlato la scosa settimana in un FOCUS dedicato (CLICCA QUI per leggere).

LEONESSA BRESCIA

Gran parte del futuro della Leonessa dipende da come si svilupperà l’affare Abass, oggetto del desiderio dell’intera Serie A, ma non solo. L’ex Milano, infatti, potrebbe abbandonare l’Italia, visto l’interesse nei suoi confronti da parte anche di alcune società straniere (Bayern Monaco e UNICS Kazan su tutte).
Come detto poco fa, il mercato bresciano potrebbe essere ricco di volti noti, e ciò faciliterebbe l’inserimento dei neoarrivati all’interno della realtà lombarda. Sul fronte stranieri, sono in fase avanzata i rinnovi contrattuali di Cain e Lansdowne, mentre si fa sempre più concreta l’idea di passare alla formula del 6+6.

VANOLI CREMONA

Sta pian piano prendendo forma il progetto tutto (o quasi) azzurro di Cremona, ad un passo dall’accordo con Giordano Bortolani. Data ormai per certa la partenza di Wesley Saunders, la Vanoli si è precipitata su Christian Mekowulu, ala nigeriana reduce da un’esperienza positivissima in quel di Orzinuovi, sulle cui tracce ci sono però diversi club di Serie A, oltre che Strasburgo.

FORTITUDO BOLOGNA

Oltre che per il sopracitato Giordano Bortolani, la Fortitudo ha dimostrato interesse anche per Mattia Palumbo, playmaker classe 2000 cercato pure da Trento, come riportato nell’appuntamento di mercato precedente. In uscita ci sono invece Rok Stipcevic e Maarten Leunen, al quale potrebbe subentrare Christian Burns.

UNIVERSO TREVISO BASKET

A proposito delle voci che vedevano Isaac Fotu e Amedeo Tessitori lontani da Treviso nella prossima stagione, il GM Gracis ha dichiarato che c’è ovviamente l’interesse da parte della società nel trattenerli, ma che è allo stesso tempo troppo presto per parlare di mercato, considerata l'incertezza che avvolge ancora il mondo della pallacanestro italiana.
Una chiara smentita è invece arrivata da Peppe Sindoni, direttore sportivo in rotta con Capo D'Orlando e accostato nei giorni scorsi alla De' Longhi, con cui ha precisato di non aver ancora avuto contatti. Nelle ultime ore si è parlato anche un ritorno al Partizan da parte di Aleksej Nikolic, giunto in Italia in prestito proprio da Belgrado.

VUELLE PESARO

Per dare il là al suo nuovo progetto, Pesaro potrebbe ripartire da due ex membri dell’Olimpia Milano, Massimo Cancellieri e Livio Proli. Il primo ricoprirebbe il ruolo di head coach, mentre il secondo rivestirebbe soltanto la carica di consulente, dal momento è stato recentemente nominato amministratore delegato del gruppo Missoni (nel campo della moda).


๐Ÿ’ฌ Commenti